CLICCA QUI PER VEDERE I VIDEO DI NARUTO

Naruto è un manga scritto e disegnato dal mangaka Masashi Kishimoto. A partire dal 1999, sono stati pubblicati 601 capitoli raccolti in 61 volumi (fino al capitolo 587). In Giappone, i primi 51 volumi hanno venduto oltre 100 milioni di copie[1] mentre, negli Stati Uniti, dove è pubblicato sotto l’etichetta della Viz Media, il numero 9 è stato il volume manga più venduto della storia degli USA[2]. In Italia, la serie è pubblicata dalla Panini Comics e, finora, conta 59 volumi per un totale di 565 capitoli. Naruto il mito è la ristampa italiana (contrassegnata dal numero del volume in rosso, nella prima era in nero), arrivata al numero 50. Vi è anche un’ulteriore ristampa della collanaNaruto Gold arrivata al volume 43, la quale si differenzia dalle altre per il formato più grande, le copertine e la posta.

La serie animata è andata in onda in Giappone a partire dal 3 ottobre 2002 su TV Tokyo e successivamente è stata trasmessa anche inAmerica ed in Europa. In Italia è trasmessa da Italia 1, Hiro ed Italia 2. Dal 15 febbraio 2007 TV Tokyo ha iniziato a trasmettere la seconda serie Naruto: Shippūden (NARUTO: 疾風伝 lett. Naruto: Le Cronache dell’Uragano?) (la quale corrisponde nel manga ai volumi dal numero 28 in poi) di cui, al momento, sono stati mandati in onda 279 episodi. In Italia, la seconda serie è iniziata l’11 novembre 2008 e, al momento, sono stati mandati in onda 161 episodi. Dalla serie sono stati ricavati anche sei film e tre OAV.

 

Trama

Naruto Uzumaki è un ninja dodicenne del Villaggio della Foglia con il sogno di diventare Hokage, il ninja più importante del villaggio. Naruto ha passato l’infanzia nell’emarginazione e, durante uno scontro con Mizuki, un traditore, viene a scoprirne il motivo: dentro di lui è sigillata laVolpe, il più forte dei nove cercoteri. Dopo avere sconfitto Mizuki, Naruto viene promosso a Genin all’accademia ninja e viene integrato nel Team 7 composto, oltre a lui, da Kakashi Hatake, Sasuke Uchiha e Sakura Haruno. Dopo varie avventure, Sasuke abbandona il villaggio per allenarsi con Orochimaru ed ottenere il potere necessario per uccidere suo fratello Itachi che aveva precedentemente sterminato il suo clan e verso cui bramava da tempo vendetta. Con la fuga di Sasuke si conclude la prima serie animata. Il nemico principale fino a questo momento è il ninja traditore Orochimaru.

La storia riprende dopo circa tre anni. Naruto torna al Villaggio della Foglia dopo un lungo allenamento con Jiraiya (uno dei tre Ninja supremi assieme ad Orochimaru e Tsunade). La storia coinvolge altri nemici, ovvero l’Organizzazione Alba, dedita alla cattura ed all’imprigionamento di tutti i nove cercoteri, ognuno sigillato in un ninja. Dopo avere ucciso suo fratello Itachi, Sasuke scopre che lo sterminio del suo clan, gli Uchiha, era stato commissionato dal consiglio degli anziani del Villaggio della Foglia. Perciò, si unisce ad Alba, in cambio dell’aiuto di questa, per distruggere il Villaggio. La storia prosegue, quindi, con Naruto che cerca di sfuggire e combattere l’Organizzazione e di redimere il suo migliore amico, considerato da lui come un fratello.

Personaggi

Durante la serie, molti dei personaggi principali sono stati messi in primo piano: alcuni di questi, però, nel prosieguo della storia hanno assunto un ruolo più defilato. Al centro del manga ci sono i personaggi del Team 7, composto da Naruto, Sasuke e Sakura. Con l’avanzare della trama, se ne sono aggiunti altri, la cui storia viene di solito approfondita in una singola saga o in poche puntate (ad esempio Sasori,Asuma Sarutobi, Danzo, Rock Lee, Neji Hyuga). Intorno alle vicende degli attori principali si snodano altre sottotrame che sono composte perlopiù da flashback o da racconti di avvenimenti precedenti a quelli trattati nel manga, spesso approfonditi solo nell’anime.

Il Team 7

Coprifronte indossato dai ninja del Villaggio della Foglia

I personaggi principali di Naruto sono proprio i componenti del Team 7, cioè: Naruto Uzumaki, Sasuke Uchiha e Sakura Haruno; questi, dopo essersi diplomati all’Accademia Ninja, sono stati inseriti nella squadra e affidati al maestro Kakashi Hatake. Naruto, protagonista della storia, è un ragazzo piuttosto irruente e spesso reagisce impulsivamente alle situazioni di pericolo; nel corso della storia acquisisce e sviluppa via via nuove abilità e nuove tecniche, diventando più potente e soprattutto più maturo. Il suo rivale designato è Sasuke, un ragazzo che dopo lo sterminio della sua intera famiglia da parte del fratello Itachi Uchiha, dice che farà di tutto per ridare vita al suo clan, ma non prima di averlo vendicato e eliminato; per questo si mette ossessivamente alla ricerca del “potere” necessario a sconfiggere il suo fortissimo fratello, fino ad affidarsi agli insegnamenti di Orochimaru. Sakura è un’intelligentissima ragazzina dapprima molto debole ed incapace di affrontare le situazioni più pericolose, ma che, dopo l’addestramento impartitole da Tsunade, diventa più capace e sicura di sé tentando assieme a Naruto di strappare Sasuke ad Orochimaru. Kakashi, infine, è il maestro dei tre ragazzi, a cui insegnerà il lavoro di squadra e la collaborazione reciproca. Possiede l’abilità innata dello Sharingan donatogli in giovane età dall’amico Obito Uchiha che stava morendo: Kakashi aveva molto a cuore Obito, era il suo miglior amico e dopo la sua morte rivela a Sasuke che non è rimasto nessuno che conti qualcosa per lui, perché sono stati tutti uccisi. Apprenderà, successivamente, lo Sharingan Ipnotico, dopo uno scontro con Itachi. Durante la seconda parte della serie, il caposquadra, Kakashi viene più volte sostituito da Yamato, un Jonin membro della Squadra Speciale ANBU del Villaggio della Foglia. Sasuke invece, fuggito con Orochimaru, viene sostituito da Sai, anch’egli membro della Squadra speciale ANBU e della ex-sottosezione La Radice (根 Ne?), che si unirà agli altri nella ricerca di Sasuke: inizialmente, il suo scopo reale, affidatogli dal suo capo Danzo, è quello di trovarlo ed ucciderlo, ma, rendendosi conto del forte legame che lega Naruto a Sasuke, cambierà i propri fini.

Personaggi secondari

Team 10

Questo team è composto da Shikamaru Nara, Choji Akimichi ed Ino Yamanaka, col maestro Asuma Sarutobi. Quest’ultimo, figlio del Terzo Hokage, si preoccupava sempre per il suo team, ritenendolo però incapace poiché composto da un “goloso” (Choji), una “bocca larga” (Ino), e uno “svogliato” (Shikamaru). La sua caratteristica era quella di fumare almeno due pacchetti al giorno di sigarette quando era tranquillo, invece se qualcosa lo turbava smetteva subito. La sua morte ad opera del membro di Alba Hidan nella seconda serie provocherà un grande sentimento di vendetta nel suo allievo Shikamaru. Aveva anche una relazione con Kurenai Yuhi, caposquadra del Team 8, dalla quale avrà un figlio.

Shikamaru è un ragazzo dal carattere tranquillo e riflessivo con cui riesce ad affrontare le situazioni pericolose senza un minimo accenno di panico. Oltre ciò è un abile stratega ed un ottimo giocatore di Shogi, con cui si dilettava insieme al suo maestro Asuma Sarutobi prima che questi venisse ucciso. Per un periodo, a causa della morte del suo maestro, inizierà a fumare (proprio come faceva Asuma), ma dopo averlo vendicato smetterà. Choji è un ragazzo dalla grossa corporatura che veniva preso in giro per questo motivo; in un flashback si racconta la nascita dell’amicizia fra lui e Shikamaru, unico ragazzo che non l’avesse preso in giro. È particolarmente sensibile alle battute sulla sua corporatura, arrivando a colpire chiunque lo offenda (anche uno stupito Sai nella seconda serie). Ino è una ragazza aggressiva ed egocentrica che tende sempre a comandare a proprio piacimento la propria squadra. Nella prima parte del manga è sempre in contrasto con Sakura, a causa del reciproco amore per Sasuke; tuttavia le due erano care amiche, come si scopre un flashback durante un loro combattimento durante l’esame di selezione dei Chunin.

Team 8

Questo team è composto da Shino Aburame, Hinata Hyuga, Kiba Inuzuka ed ha come maestro Kurenai Yuhi. Quest’ultima è una donna di 30 anni, dal rango Jonin, dal carattere semplice ed onesto, esperta delle arti illusorie (幻術 Genjutsu?). Ha avuto una relazione con Asuma Sarutobi, mai ammessa, da cui in seguito rimarrà incinta, abbandonando temporaneamente la direzione del team.

Shino è un ragazzo dal carattere riservato e spesso distaccato dagli altri. Sa riflettere e concentrarsi ottimamente sul nemico anche nelle situazioni più difficili; ha la capacità tipica del suo clan di manipolare gli insetti a proprio piacimento, che può usare sia per scopo combattivo che difensivo. Hinata è la figlia maggiore di Hiashi Hyuga ed è appartenente al Clan Hyuga. Possiede l’abilità innata del Byakugan che le permette una visione a 360 gradi dell’ambiente che la circonda, capacità utile per scovare gli avversari. Kiba è un ragazzo dal carattere simile a quello di Naruto, impulsivo ed esagitato. Porta sempre con sé il suo cane Akamaru che utilizza in missione per localizzare i nemici ed in combattimento per aggredire i nemici, utilizzare tecniche insieme a Kiba e confondere l’avversario.

Team Gai

Questo team è composto da Rock Lee, Ten Ten, Neji Hyuga e dal loro maestro Gai Maito. Il loro maestro ha 29 anni ed è conosciuto in tutto il Villaggio della Foglia per il suo abbigliamento stravagante, le sue spesse sopracciglia e la sua capigliatura a scodella. Il suo avversario preferito è Kakashi Hatake, che affronta regolarmente nelle più improbabili sfide.

Rock Lee è un Chunin di 16 anni estremamente legato al suo maestro, al quale assomiglia fisicamente. Durante il combattimento, utilizza le tecniche del Taijutsu, alcune delle quali estremamente potenti, come il Loto Frontale ed il Loto Posteriore. Neji è un ragazzo di 16 anni dal carattere cupo e misterioso, in collera con suo zio Hiashi Hyuga per aver causato la morte di suo padre Hizashi. Sarà Naruto, dopo un combattimento, a fargli capire l’importanza dell’amicizia. Come tutti i membri del suo clan, può utilizzare l’abilità innata del Byakugan. Ten Ten è una ragazza di 16 anni dal carattere forte e determinato; la sua specialità consiste nell’utilizzare un rotolo, dalle dimensioni giganti, che ha la capacità di evocare armi giapponesi di qualunque tipo quali gli shuriken, i kunai, nunchaku, katana e kusarigama ed altre armi.

Team Ebisu

Questo team è composto da Konohamaru, Moegi ed Udon ed il loro maestro è Ebisu, 31 anni, di grado Jonin Speciale. Konohamaru è un ragazzo di 11 anni, nipote del Terzo Hokage e di Asuma Sarutobi. Il suo carattere è simile a quello di Naruto, con il quale condivide la passione per le tecniche quali la “Tecnica Seducente” o la “Tecnica dell’harem” (esse consistono nel trasformarsi in una o più ragazze nude, per sconfiggere i ninja più pervertiti); Konohamaru possiede inoltre la tecnica Rasengan, insegnatogli da Naruto.

Allievi di Jiraiya

Secondo una profezia, Jiraiya avrebbe avuto successo solo una volta, in vita. Avrebbe, inoltre, avuto un allievo potente, in grado di distruggere il mondo shinobi o di rivoluzionarlo completamente. Jiraiya ha istruito almeno tre team, i cui membri sono tutti adulti o morti all’inizio del manga: un team di cui faceva parte il Quarto Hokage ed un team formato da tre orfani di guerra del Villaggio della Pioggia, Yahiko, Konan e Nagato. Questi tre ragazzi, al tempo del manga, sono ormai adulti: Yahiko non è sopravvissuto. Minato Namikaze è stato allievo del maestro Jiraya ed è diventato il Quarto Hokage. Anche suo figlio Naruto diventerà un allievo di Jiraiya e, finora, tutto lascia supporre che proprio quest’ultimo sia destinato a “realizzare” la profezia.

Team Baki

Questo team del Villaggio della Sabbia è composto da Gaara, Temari e Kankuro, con maestro Baki. Il loro insegnante ha 32 anni, di rango Jonin, ed ha partecipato all’Invasione della Foglia realizzando insieme a Kabuto il piano. Egli ha inoltre ucciso un ninja, che stava spiando la conversazione tra i due, Hayate Gekko. Il Team si scioglierà nell’intervallo di tempo che separa le due serie, in quanto Gaara, come Kazekage, non potrà più lasciare il villaggio; Baki tuttavia rimarrà assieme agli altri due come consigliere.

Gaara, figlio del Quarto Kazekage, è l’attuale Kazekage del Villaggio della Sabbia; coetaneo di Naruto, inizialmente viene presentato come un essere malvagio e privo di qualsiasi emozione, ma durante lo scontro con Naruto egli capirà quanto è importante l’amore verso le persone care. Egli ha dentro di sé il Demone Tasso, uno dei cercoteri. È stato anche rapito dall’Organizzazione Albache ha estratto il suo demone, uccidendolo, ma è stato riportato in vita grazie ad un’arte di resurrezione da Chiyo. Temari è una ragazza di 18 anni, primogenita del Quarto Kazekage, sorella diGaara e di Kankuro. La sua arma è un ventaglio capace di generare il vento e di utilizzarlo come elemento naturale in combattimento contro il nemico. Kankuro è il secondogenito del Quarto Kazekage e fratello di Gaara e Temari. La sua abilità consiste nel saper manipolare le marionette e di utilizzarle in combattimento.

Altri personaggi

Iruka Umino è un Chunin del Villaggio della Foglia di 25 anni, ex-maestro di Naruto ed insegnante all’accademia ninja. Ha perso i propri genitori da piccolo a causa dell’attacco della Volpe a Nove Code, ma a differenza degli altri abitanti del villaggio, non teme né odia Naruto, ma, comprendendone la solitudine, nei suoi confronti è persino iperprotettivo.

Shizune è un ninja medico nonché assistente del Quinto Hokage Tsunade. Diversamente da questa, è una persona pratica e razionale e si ritrova quindi spesso a rimproverarla per la sua tendenza al gioco d’azzardo ed all’agire seguendo più il cuore che la mente. È un ninja piuttosto esperto che basa le sue tecniche sull’uso di veleni e sulla conoscenza del corpo umano. Tra le sue mansioni d’assistente vi è anche quella di prendersi cura di Tonton, il maialino di Tsunade.

Nemici

Zabuza ed Haku

Durante l’inizio della storia, quando al Team 7 è stata affidata la loro prima missione di Livello C (che poi si rivelerà essere in realtà una missione di Livello B) per scortare il costruttore di ponti Tazuna, affronteranno due ninja di alto livello del Villaggio della Nebbia: Zabuza Momochi ed Haku. Questi due ninja hanno la possibilità di usare a loro favore la nebbia, sia per attaccare di sorpresa, sia per difendersi. Zabuza come arma usa la Spada “Taglia Teste” mentre Haku usa dei senbon (spiedi).

I ninja del Villaggio del Suono

Durante gli esami di selezione dei chunin, i membri del team 7 si scontrano a più riprese con due team di ninja del villaggio del Suono, il team del Suono (composto da Abumi Zaku, Kinuta Dosu e Tsuchi Kin) ed il team Yakushi (formato da Kabuto Yakushi, Yoroi Akado e Misumi Tsurugi). Capo di questi ninja è Orochimaru, un ninja traditore che è interessato al corpo di Sasuke Uchiha. In seguito Kabuto Yakushi mostra di non essere solo un semplice Genin del Villaggio del Suono, ma il ninja più fidato di Orochimaru.

Il Quartetto del Suono e Kimimaro

Kimimaro Kaguya era un fedele servo di Orochimaru, che un tempo faceva parte del “Quintetto del Suono”. Se ne andò dal team poiché era molto malato ed il suo maestro, Kabuto, utilizzando tutte le arti mediche a disposizione, non era riuscito a curarlo.

Il Quartetto del Suono è un team speciale di ninja del Villaggio del Suono composto da Jirobo, Kidomaru, Sakon e Tayuya, originariamente capitanati da Kimimaro. Questi ninja utilizzano tutti tecniche segrete in combattimento e sono in grado di ricorrere al segno maledetto di primo e di secondo livello.

L’Organizzazione Alba

Organizzazione Alba è un’organizzazione criminale composta da ninja traditori di livello S, fra cui anche Itachi Uchiha, il fratello di Sasuke, ed in seguito anche Sasuke stesso. Si parla di questa organizzazione già nella prima serie, ma dalla seconda serie in poi il centro della storia sarà proprio la lotta contro di loro. Danno la caccia a tutte le forze portanti, fra cui Gaara, Naruto e Killer Bee.

I membri dell’organizzazione lavorano in coppie: Hidan e Kakuzu, Itachi e Kisame Hoshigaki, Pain e Konan, Sasori e Deidara (in seguito Sasori verrá sostituito da Tobi). L’unico ad andare in missione da solo è Zetsu. Un tempo anche Orochimaru faceva parte dell’organizzazione, ma in seguito li tradí in quanto era solo interessato al corpo di Itachi.

 

Testo tratto da wikipedia
Share →