CLICCA QUI PER IL FILM PINOCCHIO

Trama


Il film ha la forma di un lungo flashback, in cui il Grillo Parlante racconta la storia del burattino Pinocchio.

Una sera, nei suoi tanti vagabondaggi, il Grillo capita nella casa di Mastro Geppetto, un vecchio falegname che vive con il suo gattino Figaro e la sua pesciolina Cleo, che ha appena finito di costruire un burattino, chiamandolo Pinocchio. Inizia subito a giocarci finché non arriva l’ora di andare a letto. Prima di addormentarsi, Geppetto chiede a Figaro di aprire la finestra, e fuori di essa vede la Stella dei Desideri. Il falegname esprime quindi il desiderio che il suo Pinocchio diventi un bambino vero, quindi si addormenta. Puntualmente in casa di Geppetto giunge la Fata Azzurra, che dona la vita a Pinocchio, ma lo avverte che completerà la trasformazione solo se lui sarà capace di mostrarsi “bravo, coraggioso e disinteressato”, e gli affida il Grillo Parlante come Coscienza.

Nella stessa notte il Grillo insegna a Pinocchio come fischiare; finché Pinocchio non combina un disastro, svegliando Geppetto spaventato. Quando Geppetto scopre che Pinocchio ha preso vita danno festeggiamenti, e Geppetto decide di mandarlo a scuola il giorno dopo. Nonostante i buoni propositi Pinocchio incontra il Gatto e la Volpe, che lo convincono di essere destinato a fare l’attore invece di studiare, e così lo conducono dal burattinaio Mangiafuoco. Questi, dopo aver promesso fama a Pinocchio, lo tradisce schiavizzandolo e chiudendolo in una gabbia per uccelli. La Fata Azzurra viene a salvarlo dopo averlo sentito piangere, e gli chiede come mai non sia andato a scuola. Il burattino cerca di difendersi mentendo, ma a ogni bugia il suo naso si allunga, e così si pente dei suoi sbagli, la Fata lo libera e lui e il Grillo Parlante riescono a fuggire dalle grinfie di Mangiafuoco. Sfortunatamente Pinocchio incontra nuovamente il Gatto e la Volpe, che stavolta lo convincono di avere un esaurimento nervoso, e come cura gli prescrivono di riposarsi nel Paese dei Balocchi, dove non esistono scuole e tutti passano il tempo a divertirsi ogni giorno.

Il grillo Parlante segue il burattino nel Paese Dei Balocchi, nascosto in un angolo della carrozza che lo ha condotto lì; all’arrivo, lo perde di vista e lo ritrova mentre sta fumando e giocando a biliardo con Lucignolo. A questo punto,il grillo convince Pinocchio a ritornare immediatamente a casa con lui, ma Pinocchio non lo ascolterà ed il Grillo, infuriato, lo abbandona. Mentre si dirige all’uscita del Paese dei Balocchi, il Grillo scopre che alcuni ragazzi erano stati trasformati in asini! Il Grillo Parlante, allora doveva far fuggire Pinocchio dal Paese dei Balocchi immediatamente! Intanto Pinocchio si stava trasformando in un asino, (gli erano già cresciute le lunghe orecchie e la coda) ma grazie all’intervento del Grillo riuscì a fuggire dal paese prima di trasformarsi del tutto, tuffandosi nell’acqua. Quando arrivarono a casa, Geppetto era scomparso. Ad un certo punto appare una colomba fatata che lascia cadere una lettera e diceva: “Geppetto è partito per cercarti, Pinocchio. Ed è stato inghiottito da una balena, ma è ancora vivo!” Pinocchio arrivò su una scogliera insieme al Grillo che voleva fermarlo ma si buttò subito nell’acqua, seguito dal grillo. Dovette cercare a lungo il Babbo finché non lo trova entrando nella pancia della balena mentre ella sta divorando alcuni tonni. Pinocchio, allora, decide di accendere un fuoco facendo starnutire la balena e permettendo a Pinocchio, Geppetto, Figaro e Cleo di uscire fuori dalla sua bocca con una zattera. Poco dopo la balena si arrabbia e comincia ad inseguire Pinocchio e Geppetto. Dopo che la balena distrugge la loro zattera con un colpo di coda, Geppetto si arrende ma Pinocchio lo afferrò portandolo sano e salvo su una spiaggetta. Il Grillo, dopo un po’ trovò il corpo di Pinocchio senza vita in mezzo a degli scogli. Geppetto, tornato a casa si mette a piangere credendo di aver perso Pinocchio. Ad un certo punto arriva la Fata Azzurra, che trasforma Pinocchio in un bambino vero. Alla fine il grillo riceve la medaglia d’oro promessa per aver aiutato Pinocchio a diventare un bambino vero…

Share →