Ben 10 in Italiano
Raccolta di cartoni in italiano

Ben 10 in Italiano



Benjamin “Ben” Tennyson
, un ragazzino di dieci anni, amante delle avventure, dei fumetti e di tutto ciò che è “anormale”, si appresta entusiasta, una volta terminata la scuola, a trascorrere una lunga e avventurosa vacanza, in campeggio con il camper del nonno Max; ben presto però il suo entusiasmo scema, scoprendo che la dovrà trascorrere insieme all’odiata cugina Gwen; la scoperta risulta fastidiosa per entrambi, ed è immediata causa di litigi a cui Max cerca di porre fine. Alfine gli animi si calmano e nonno Max riesce a portarli a visitare una foresta, ma i due cugini rimangono astiosi fra loro, e la cena naturalistica preparata da nonno Max, a base di larve cotte, contribuisce a peggiorare il clima, tanto che Ben se ne va a fare un giro per la selva.

D’un tratto Ben osserva una luce verde precipitare al suolo; vinto dalla curiosità va subito a vedere e all’interno di una sorta di guscio trova un oggetto simile ad un bracciale con annesso orologio, il quale, animato di volontà propria, si attacca immediatamente al braccio di Ben. Ben cerca invano di rimuoverlo e, armeggiando, preme per errore un pulsante che lo trasforma all’istante in un alieno di fuoco.

L’inizio

All’inizio Ben è spaventato, dopo però si accorge che è in grado di sparare palle di fuoco, così inizia a prendere confidenza con le sue nuove sembianze, anche se per errore appicca un incendio alla foresta. Intanto, Gwen e nonno Max intravedono del fumo e subito capiscono l’accaduto. Quando arrivano per spegnere il fuoco, Gwen vede Ben sotto forma di alieno di fuoco e gli getta dell’acqua addosso, Ben cerca di spiegarsi ma Gwen non lo ascolta. Alla fine Gwen capisce la vera identità dell’alieno di fuoco, perché quest’ultimo le urla, arrabbiato, il tradizionale insulto che usa nei suoi confronti, “rospa”. Dopo aver spento l’incendio, Ben, Gwen e nonno Max si riuniscono per discutere della faccenda, Ben è in preda al panico perché non vuole rimanere un mostro di fuoco per sempre, ma, proprio quando lo dice, una luce rossa illumina un simbolo posto al centro del suo corpo e Ben ritorna normale. Ben capisce approssimativamente come far funzionare l’orologio, rimanendo sveglio tutta la notte. Verso l’alba, però, dallo spazio appare un’astronave che si trasforma in un gigantesco robot alieno, che distrugge tutto il campeggio mettendo in fuga tutti i campeggiatori. Ma, quando anche Gwen e nonno Max sono sul punto di scappare, Ben decide di affrontare il robot e si trasforma in un mostro fatto di diamante. Ben cerca di attaccare il robot, ma il droide alieno lo sconfigge senza problemi. Inizialmente Ben pensa che l’alieno in cui si è trasformato non sia in grado di fare niente, ma scopre le potenzialità dell’alieno quando si accorge di essere in grado di scagliare diamanti e rigenerarsi. Alla fine Ben riesce a distruggere il robot alieno dopo avergli rivolto contro un suo stesso raggio laser per effetto della rifrazione. Dopo la vittoria contro il robot alieno, Ben decide di diventare un supereroe e di salvare tutte le persone che ne hanno bisogno e ciò lo rende ancora più antipatico alla cugina Gwen.

L’estate

L’avventura estiva di Ben 10 inizia con la scoperta che l’orologio che ha trovato si chiama Omnitrix, che viene considerato l’arma più potente della galassia e che, se in mani sbagliate, può diventare pericolosissimo. L’orologio gli crea tantissimi nemici, primo fra tutti il malvagio Vilgax, un alieno simile ad una piovra umanoide, che farà di tutto per ottenere l’Omnitrix e con esso conquistare la galassia, infatti il robot alieno che aveva precedentemente attaccato il campeggio è proprio un suo emissario. Ben dovrà affrontare tante avventure, imparando anche a ragionare a dovere (cosa non comune per lui) e a saper usare ogni alieno nel posto giusto al momento giusto, anche se l’orologio non sarà mai completamente sotto il suo controllo e questo susciterà diversi momenti comici, come la continua trasformazione di Ben in alieni che non aveva inizialmente selezionato.

La prima parte

La trama della prima serie del cartoon si svolge principalmente intorno alla contesa tra Ben e Vilgax per il possesso dell’Omnitrix. All’inizio della serie, Vilgax è seriamente ferito dal conflitto a fuoco tra la sua astronave ed un’altra, sulla quale viaggiava l’Omnitrix prima che venisse spedito sulla Terra con una capsula di salvataggio, per motivi che verranno scoperti successivamente. Vilgax cerca di recuperare l’Omnitrix prima mandando vari droni robot a combattere contro Ben, poi, essendo ormai completamente guarito, provvede lui stesso, ma viene fermato ogni volta da Ben, Gwen e Nonno Max. Inoltre, durante la serie alcuni indizi portano a pensare che Max sappia più degli alieni di quanto voglia far credere ai nipoti, fino alla rivelazione che lui aveva già incontrato e combattuto Vilgax in passato e che faceva parte di un’organizzazione segreta, i Risolutori, il cui compito era occuparsi degli alieni presenti sul pianeta Terra. Una trama più sottile della serie coinvolge invece Ben, costretto dagli eventi a “crescere” e ad imparare ad usare l’Omnitrix responsabilmente, con particolare enfasi nell’episodio “Lo Strano Kevin”.

La seconda parte

La seconda serie coinvolge vari nemici. Per quanto riguarda la trama legata all’Omnitrix, il più rilevante di essi è Kevin 11, un ragazzo con superpoteri particolari. Kevin è in grado di assorbire vari tipi di energia e rilasciarli quando ne ha bisogno. Kevin incontra Ben per la prima volta nella prima serie, proprio nell’episodio “Lo Strano Kevin”, e, in occasione di quell’incontro, assorbe inavvertitamente parte dell’energia dell’Omnitrix, assorbendo con essa alcuni dei poteri dell’orologio. Kevin diventa così l’antitesi di Ben. A causa del grande potere dell’orologio, Kevin si trasforma definitivamente in un alieno che non è altri che l’unione delle dieci forme originali dell’orologio e Kevin incolpa Ben di questo. Verso la fine della serie anche Vilgax fa il suo ritorno, alleandosi con Kevin, cercando di riuscire insieme dove avevano fallito singolarmente in precedenza. Ma falliscono di nuovo, venendo inoltre intrappolati nel Vuoto Totale, una dimensione alternativa nella quale gli alieni pericolosi venivano in passato rinchiusi dai Risolutori. Un altro importante episodio è la distruzione di Pelle d’Oca, uno degli alieni di Ben che, in uno degli episodi, scappa dall’orologio, cambia forma, diventando più potente, e pianifica di impossessarsi dell’orologio e conquistare la galassia. Ma viene sconfitto e distrutto da Ben tramite la luce solare, visto che la nuova forma dell’alieno non gli consente di essere esposto alla luce. Parallelamente alle sfide che coinvolgono Ben, Gwen si ritroverà più volte ad affrontare lo Stregone e sua nipote Incantatrice, un’avversaria molto potente in grado di usare la magia, la quale diventerà la sua principale antagonista e alla quale sottrarrà il libro degli incantesimi. Il libro le permetterà, grazie al fatto di essere, a detta di Incantatrice, “dotata di un’aura magica”, di apprendere le basi della magia e riequilibrerà il rapporto nella serie con Ben e il suo Omnitrix in quanto le permetterà di essergli maggiormente d’aiuto e di salvare a sua volta delle vite. Ognuno dei tre Tennyson diventa quindi molto importante nell’economia della squadra: Ben con il suo Omnitrix, Gwen con la magia, nonno Max con le sue esperienze e tecnologie da Risolutore.

La terza parte

La terza serie ha un formato simile a quello della seconda serie, ma ancora più “dark”. I pochi episodi che fanno parte della trama vera e propria riguardano alieni somiglianti ai tradizionali mostri tratti da film horror, che Ben acquisisce come nuove forme tramite il loro contatto con l’Omnitrix. Una luce di colore viola, causata da un dispositivo di teletrasporto creato dall’alieno simile al Mostro di Frankenstein, Doctor Vicktor, preannuncia il loro arrivo. Vicktor, come si scoprirà più avanti, è fedele a Pelle d’Oca, che sarà riportato in vita da lui stesso più tardi nel corso della terza serie stessa. L’ex alieno di Ben trama di far piombare la Terra nell’oscurità più totale usando un raggio al corrodio, un minerale che sulla Terra non esiste, proiettato da una stazione spaziale e ritrasmesso su tutta la superficie terrestre da un trasmettitore nel Nuovo Messico, cosa che dovrebbe permettergli di conquistare per sempre i suoi pieni poteri e di regnare incontrastato sul pianeta. Il suo tentativo viene però ancora una volta fatto fallire da Ben; Pelle d’Oca muore nuovamente a causa della sua esposizione alla luce diretta del Sole, ma alla fine Ben scoprirà che il DNA di Pelle d’Oca è stato riaggiunto all’Omnitrix, non più nella sua forma originale ma nella nuova.

La quarta parte

La quarta e ultima stagione riguarda gli ultimi eventi che accadono durante la vacanza dei Tennyson prima del ritorno a casa. Gli episodi legati alla trama raccontano del conflitto tra Ben ed il capo dei Cavalieri Immortali, Re Eterno. Quest’ultimo recluta molti tra i nemici che Ben si è fatto durante l’estate e forma un gruppo di supercattivi, i Terribili 10 (che comprende Re Eterno, il Cavaliere Ninja Immortale, l’unico nemico inedito dei dieci, l’incredibile Sublimino, i tre Mostri del Circo, che ora fanno capo proprio a Sublimino, Rojo, Incantatrice, Clancy e il Dr Animus). I suoi obiettivi sono sconfiggere i Tennyson e rubare una fonte inesauribile di energia, la Sub-Energia, dal Monte Rushmore, base dei Risolutori. Ben sconfigge Re Eterno, causando inoltre la distruzione dei volti del Monte Rushmore durante il combattimento.

La fine dell’estate

La serie termina con il rientro a casa di Ben alla fine delle vacanze, dove torna alla sua vita di tutti i giorni, ritornando, da eroe che era, ad essere ignorato e preso in giro da tutti. Inoltre, si ritrova inaspettatamente Gwen come compagna di scuola, poiché, dopo gli avvenimenti dell’estate, la ragazza si è trasferita anch’essa a Bellwood. Succede però che i Tennyson vengono nuovamente attaccati da Vilgax e per combatterlo sono costretti ad “arruolare” i genitori di Ben, Carl e Sandra. Il ritorno anche di nonno Max nel team fa sì che tutta la famiglia si ritrovi unita nel combattere l’arcinemico di Ben.